nnnn

Le frontiere del benessere a portata di click

Loading...

Acqua di Prill

La famosa acqua superidratante ora disponibile anche in Italia!

 

Come fare l’acqua di Prill: prima di tutto pulire molto bene il sacchetto di sassolini di Prills sotto l’acqua corrente per togliere eventuali tracce di polvere. Quindi metterlo in un contenitore di vetro da 4/5 litri insieme ad acqua di rubinetto o (preferibilmente) acqua di fonte. Lasciate il sacchetto in ammollo per 24 ore. Fate in modo che i gas (in caso di acqua di rubinetto) possano evaporare, quindi non chiudete ermeticamente il contenitore. Copritelo magari con uno scottex o comunque lasciate uno spiraglio. Potete ora togliere 3⁄4 dell’acqua che è diventata così acqua di Prill. Lasciate il restante 1⁄4 con il sacchetto e riempite di nuovo il contenitore di acqua. Da adesso in poi, potete togliere 3⁄4 dell’acqua ogni ora per svariati anni. Dopo averla preparata, potete conservare l’acqua di Prill in qualunque contenitore. Se preferite, potete anche lasciare i sassolini direttamente sul fondo, eliminando il sacchetto. L’acqua preparata va conservata in frigorifero per evitare la formazione di alghe o muffe. Ogni tanto, lavate accuratamente il recipiente.

I sassolini Prills sono sottoposti al campo energetico della Camera Stellata e quindi infusi di forza vitale. Fanno parte di una nuova tecnologia che ci permette di fare, direttamente dall’acqua del nostro rubinetto, acqua vitale molto fine, come la rugiada, che idrata enormemente il corpo e riduce i radicali liberi. I sassolini di Prill non si dissolvono ma durano per sempre. Questi ossidi non intervengono sui minerali già presenti nell’acqua, come avviene ad esempio con la zeolite (un altro minerale usato da diversi anni per depurare l’acqua negli acquari), ma esclusivamente sulla struttura dell’acqua “stringendo” l’angolazione delle sue molecole. Questo permette un assorbimento migliore e una conseguente idratazione delle cellule. E’ questo “benessere” cellulare il responsabile degli effetti benefici riportati riguardo all’acqua di Prill. Questa acqua permette alla cellula di liberarsi con facilità delle tossine e dei veleni. E’ facile perciò all’inizio avere una crisi di disintossicazione: stanchezza, nausea, lingua patinata, alitosi, diarrea, e qualche altro sintomo classico. Molte persone iniziando a berla hanno crisi di disintossicazione. Alcuni sono riusciti a depurare l’acqua di piscine, fontane, stagni inquinati o malsani semplicemente gettandoci dentro ogni tanto secchi di acqua di Prill, che ha rigenerato in breve tutta l’altra acqua. E’ utilizzata in combinazione con magnesio per il mantenimento della salute di persone, animali e piante. L’acqua di Prill fa miracoli in agricoltura. Il mais innaffiato con acqua di Prill matura in 60 giorni invece di 128. In casa è utilissima: in cucina, usatela per cucinare e per lavare le verdure; se immergete o spruzzate le verdure con l’acqua di Prill dureranno anche una settimana in frigorifero rimanendo sempre fresche; il succo di carote si raddoppia e i sapori sono accentuati; la carne spruzzata con l’acqua di Prill non si secca quando cotta. E’ risultata fantastica nelle pulizie dei vetri e di tutta la casa.

In evidenza.

Nella nostra sperimentazione abbiamo notato che il sapore di alcune acque rimane cattivo. A volte è sufficiente aumentare il tempo di trattamento con i sassoloini di Prill a 24 ore (invece di 1 ora sola) perché il loro gusto migliori. Abbiamo comunque cercato di individuarne le cause. E’ risultato che alcune acque sono troppo inquinate; in questi casi, conviene preparare l’acqua di Prill usando acqua minerale. Nonostante ci sia stata molta pubblicità sulle qualità depurative dei sassolini di Prill, la loro qualità principale è quella di cambiare la struttura dell’acqua: questo permette alle cellule di idratarsi in modo ottimale, di rifiutare le tossine e i veleni e in definitiva di rimanere sane. Questo promuove anche la depurazione nella maggior parte dei casi. Quindi, se la vostra acqua rimane cattiva usate l’acqua minerale per preparare l’acqua di Prill.

L’acqua di Prill è efficace con ogni forma di vita in generale: i semi, le piante, e tutte le forme di vita ne beneficiano enormemente. Quindi, se notate la comparsa di alghe, è preferibile pulire il contenitore e il sacchetto (bollire i sassolini o lavarli con acqua ossigenata) e tenere il contenitore al buio o in frigorifero per evitare la loro ricomparsa. Inoltre, attenzione a non contaminare l’acqua: anche i batteri sono una forma vitale!

Un altro suggerimento: attenzione se state assumendo dei farmaci. Infatti, la superidratazione consente un’assorbimento facilitato dei principi attivi da parte delle cellule. Potrebbe quindi equivalere ad un’assunzione di dosi maggiori di farmaci.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per news su corsi ed eventi!
Please wait

Contatta Supernatura

Via Nazionale 27
44028 Poggio Renatico (FE) 
Italia
P.I:/VAT IT01834280388
tel.+39 333 1958252 

Seguici su Facebook

Informativa sulla privacy - Termini e condizioni