nnnn

Le frontiere del benessere a portata di click

Loading...

Shungite ed elettromagnetismo

Un problema che sta diventando sempre più rilevante soprattutto nei centri urbani è quello dell'elettromagnetismo, che raggiunge talvolta valori troppo elevati all'interno di abitazioni e luoghi di lavoro. La soluzione più semplice sarebbe ridurre il numero delle apparecchiature che producono questo tipo di inquinamento; ma è anche quella meno attuabile.

 

Una pietra, la shungite, sembra essere veramente efficace per contrastare l'effetto dannoso causato dalle onde elettromagnetiche emesse dai moderni apparecchi elettronici: sistemi wi-fi, computer, cellulari, cordless, ecc. e per neutralizzare ogni tipo di radiazione. E' quindi da considerarsi un ottimo scudo contro le radiazioni elettromagnetiche.

La shungite è nota per i suoi effetti benefici fin dal XVII secolo, considerati al tempo miracolosi. Da esperimenti bioenergetici effettuati con una serie di pietre con proprietà simili, la shungite ha dimostrato la miglior capacità anche di rafforzare l'energia vitale delle persone e di riparare i danni causati da radiazioni negative. A differenza della tormalina nera che si carica negativamente e rapidamente, la shungite non si carica mai negativamente, grazie alla sue particolari caratteristiche molecolari (fullereni). Portare una pietra di shungite in tasca o indossare un ciondolo di shungite è un modo eccellente per proteggersi attivamente durante le giornate di lavoro in ufficio o duranti i viaggi su aereo, treno o automobile. La shungite è stata anche testata con successo per bilanciare diversi tipo di squilibri: stanchezza, stress, stimolazione delle difese immunitarie, capacità di guarigione, cambiamenti di stagione, convalescenze.

Struttura fisica della shungite. La shungite ha una particolare struttura e delle sorprendenti proprietà fisiche, chimiche e bioenergetiche. Contiene anche molecole di fullerene in grado, secondo gli scienziati, di creare una barriera meccanica alla diffusione di virus nelle cellule di un organismo infettato. Attualmente si sta discutendo sulla possibilità di creare farmaci antitumorali a base di fullerene in composti solubili.

L'acqua di shungite. È noto che l'acqua che attraversa gli strati di shungite abbia proprietà curative ed è utilizzata per il trattamento di molte malattie, specialmente dermatologiche e di origine allergica. Anche le infusioni con acqua di shungite possiedono le stesse proprietà: per questo sarebbe utile utilizzare la shungite per accelerare la cicatrizzazione delle ferite, lenire il prurito da punture di insetti e in generale per migliorare la condizione della pelle. La shungite ha inoltre la capacità di depurare l'acqua da quasi di tutti i composti organici: pesticidi, metalli, batteri e microrganismi nocivi.

La shungite è un minerale organico che si trova in un unico luogo al mondo: nel nord-ovest della Russia , in Carelia, nella regione del lago Onega chiamata Shunga, vicino al Mar Bianco. Il nome shungite ha quindi origine dalla zona di estrazione di questa pietra. E' anche chiamata Schungite, Chungite, Shungit.

La storia. La shungite è utilizzata da secoli dalle popolazioni locali per vari scopi terapeutici.
Nel sedicesimo secolo, la nonna di Pietro 1° è stata curata dall'infertilità bagnandosi in una sorgente che zampillava da un blocco di shungite. Per riconoscenza ha fondato l'eremo di Tolvuisky , che si trova vicino a questa sorgente "miracolosa". Lo Zar Pietro il Grande (1672-1725) raccomandava ai suoi soldati di utilizzare la shungite per lottare contro la dissenteria. Le soluzioni di shungite nell'acqua sono state chiamate "Acqua Marziale". Pietro il Grande ha di seguito aperto una stazione termale nei pressi di Petrozavodsk , e ha utilizzato quest'acqua per alleviare le sue malattie delle quali ha sofferto negli ultimi anni di vita (epilessia e uremia) .

Particolarità scientifiche. La shungite è una forma particolare di carbonio, una pietra sedimentaria. E' quindi di natura organica. Ma a differenza del carbone, che proviene dalla mineralizzazione delle piante, la shungite ha come origine dei depositi di plancton estremamente antichi risalenti al precambriano (più di 2 miliardi di anni). La shungite è anche unica per la particolare composizione molecolare che include i fullereni. Il fullerene è un tipo particolare di molecola del carbonio scoperta in laboratorio nel 1985 da Harold Kroto, Robert Curl e Richard Smalley, che per questo vennero insigniti del Nobel per la chimica nel 1986. Delle ricerche condotte negli Stati Uniti hanno provato che la shungite è principalmente composta da fullereni nello stato naturale C60 e C70, con una struttura a pallone di calcio che possiede proprietà particolari. La struttura del C60 è quella di un icosaedro troncato, che assomiglia a un pallone da calcio, costituito da esagoni e pentagoni, ai cui vertici si posiziona ciascun atomo di carbonio e i cui bordi rappresentano i legami.

Proprietà. In funzione della sua particolare struttura, la shungite possiede un certo numero di sorprendenti proprietà fisiche, chimiche e bioenergetiche.

Scudo contro le radiazioni elettromagnetiche. Una delle principali proprietà della shungite è la sua potente capacità di neutralizzare ogni tipo di radiazione. Questa pietra è estremamente efficace per contrastare i danni causati dalle onde elettromagnetiche emesse dai moderni apparecchi elettronici senza fili: wifi, computer, cellulari, cordless, ecc. Sono stati effettuati degli esperimenti bioenergetici con una serie di pietre note per le loro proprietà di protezione e la shungite ha dimostrato pienamente la sua grande capacità di rafforzare il corpo energetico, riattivare la circolazione dell'energia vitale e riparare i danni causati dalle radiazioni negative. Una piramide di shungite sulla scrivania nel posto di lavoro armonizzerà l'ambiente e creerà un'atmosfera calma e rilassante. Una sfera o un cubo di shungite sono invece più appropriati per soggiorno o camera da letto.

Salute. Le ricerche bioenergetiche hanno testato con successo la shungite per diversi squilibri:
Per le persone sempre stanche
Per le giornate di intesa attività
Per rinforzare il sistema energetico dei malati e per attivare le loro capacità di guarigione
Per i periodi di convalescenza, per ritrovare le forze perdute
Per stimolare le difese immunitarie, rafforzare il corpo energetico in periodi di epidemie (compresa l'influenza) o cambiamenti di stagione.

Nel catalogo SUPERNATURA sono presenti diversi articoli di shungite, con loro differenti caratteristiche.

Acqua di Shungite. L'acqua di shungite non è solamente un'acqua curativa ma può essere utilizzata tutti i giorni per mantenersi in forma. Le potenzialità fisico/chimiche della shungite danno a questa pietra una straordinaria capacità di assorbire tutte le impurità dell'acqua, e le sue proprietà bioenergetiche di rafforzamento e protezione del sistema bioenergetico umano ne fanno un prezioso elisir di vita. Come utilizzare la shungite per l'acqua: lavate con attenzione i sassolini di shungite sfregando con le mani o con una spazzola per eliminare la fine polvere nera; mettete circa 100 gr di pietre grezze o sassolini di shungite per ogni litro d'acqua sul fondo di una caraffa di vetro; lasciate riposare per 3 giorni; versate l'acqua in un'altra caraffa e la vostra acqua di shungite è pronta per essere consumata.
Le pietre di shungite mantengono le loro proprietà: circa 6 mesi se si utilizza l'acqua di rubinetto; 1 anno se utilizzate acqua filtrata (Brita o tutte le altre marche di filtri); 3 o più anni se utilizzate dell'acqua che proviene da osmosi inversa.
L'acqua di shungite può essere consumata quotidianamente come bevanda energetica e per conservare l'elasticità e la tonicità della pelle. I fullereni della shungite accelerano il processo di rigenerazione della pelle e aiutano a curare l'acne giovanile e altri problemi cutanei.
I bagni con la shungite possono essere molto utili per ritrovare l'energia e il benessere, alleviare la fatica, migliorare la circolazione. Per preparare un bagno, i sassolini di shungite vanno messi in un sacchetto di stoffa e lasciati nella vasca per 10 minuti.

Terapeuti. La purificazione dell'energia e la ricarica di energia positiva sono particolarmente importanti per i terapeuti, i guaritori e i massaggiatori. Utilizzare gli armonizzatori di shungite o meditare con una pietra o una sfera di shungite prima o dopo una seduta, permette di restituire o rinforzare l'energia del terapeuta.

Piante e agricoltura. La shungite è utilizzata anche per l'agricoltura. Mischiata alla terra coltivata, diventa un concime minerale naturale, aiuta a mantenere l'umidità del suolo e aumenta il contenuto di fosforo e calcio nella massa vegetale . L'utilizzo della shungite migliora la produttività e rinforza la resistenza delle coltivazioni a numerose malattie. Gli studi sugli effetti dell'utilizzo della shungite sul rendimento delle coltivazioni sono stati eseguiti da numerose fattorie del Kazakistan. Il mais, il cotone e la soia hanno avuto una crescita precoce dopo i trattamenti dei campi con la shungite, rispetto a quelli non trattati. Le piante di cotone hanno evidenziato un aumento del 30% della produttività di ogni singola pianta. Nelle piantagioni di soia si è verificata una diminuzione del 30-50% della quantità di pesticidi nel suolo e nei legumi. Per quanto riguarda il mais si è constatato un aumento del numero dei grani per pannocchia, dell'altezza media della pianta e del numero medio di pannocchie per pianta. E' importante notare che la produzione aumenta del 20-40% in tutti i casi. Dei test con la polvere e con l'acqua di shungite sono attualmente in corso in Francia in collaborazione con una società di ricerca in vista dell'applicazione di procedimenti naturali per il trattamento di piante e coltivazioni.

Fullereni contro le allergie. Recentemente si è diffusa l'informazione che i fullereni sono in grado di ridurre significativamente l'attività delle cellule responsabili delle reazioni allergiche. Questa proprietà è confermata da esperimenti condotti dagli immunologi della University of Virginia, a Richmond, che hanno provato ad utilizzare a fini medici il fullerene C60, prodotto artificialmente.

Gli esperimenti sono stati eseguiti con le cosiddette colonie di mastociti umani e di cavie. Si tratta di cellule contenute in gran quantità nei linfonodi, nella milza e nel midollo osseo, che, in caso di contatto con gli allergeni, iniziano a produrre istamina, una sostanza biologicamente attiva e responsabile dei processi allergici. Gli esperimenti hanno dimostrato che l'aggiunta del fullerene C60 modificato riduce la produzione di istamina nelle colonie di cellule di circa 50 volte. Anche la sensibilità allergica è risultata notevolmente ridotta nelle cavie trattate con questo composto. Non solo, ma, fortunatamente, l'esperimento con il fullerene non ha dato nessun riscontro di tossicità, che i ricercatori temevano.

(Fonte: medportal.ru)

Questa notizia è in sorprendente sintonia con i dati prodotti dal Dipartimento di Dermatologia e Venerologia dell'Universita statale di San Pietroburgo "I. I. Mecnikov", che parlano dell'efficacia dell'applicazione di impacchi con acqua di shungite e dell'uso di creme a base di shungite nella cura di pazienti affetti da varie forme di allergie: su 125 pazienti trattati con terapie a base di shungite, sono risultati completamente guariti 66 pazienti (53%), 42 in miglioramento (34%), 12 senza effetti (9%), mentre una sorta di intolleranza individuale ai prodotti a base di shungite è stata rilevata in 5 pazienti (4%).
Fonte: Julija Doronina, Shungit: kamen'-spasitel' (Shungit : una pietra salutare), Ed. Nevskij Prospekt, 2005

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per news su corsi ed eventi!
Please wait

Contatta Supernatura

Via Nazionale 27
44028 Poggio Renatico (FE) 
Italia
P.I:/VAT IT01834280388
tel.+39 333 1958252 

Seguici su Facebook

Informativa sulla privacy - Termini e condizioni

X

Right Click

No right click