Strumento Radionico 12

Per semplificare e rendere piu’ veloce ogni tipo di trattamento esistono le Macchine Radioniche.

“La 12″ e’ uno degli strumenti della nostra scuola ART Accademia Radionica per Tutti, ed e’ davvero un supporto di grande utilita’ per i lavori di radionica e radiestesia, cioe’ per inviare le frequenza vibrazionali ” i rimedi” usciti dalle analisi eseguite con le “liste “che fanno parte dei nostri corsi, oppure per fare trattamenti specifici, come appunto L’agopuntura vibrazionale .

USO

Tutte le ricerche radiestesiche cioe’ cercare il “problema” che si e’ presentato si possono eseguire sopra La 12: porre il testimone sul porta-testimone e i manuali sopra la 12 stessa (anche chiusa sullo Yantra che si trova sul coperchio)

I tempi saranno dimezzati sia nell’analisi sia nel trattamento.

Oppure attivare  le energie che si trovano nella “12”  sia per analisi che per il trattamento :

Chiedo.

  • Sarebbe utile attivare le frequenze della ” 12″ per  eseguire questa mia ricerca radiestesica?
  • Quanto?(Grafico Percentuale)
  • Quali frequenze vanno attivate  ?

Come attivare le frequenze della 12 

Per attivare le varie energie che sono racchiuse nella 12, chiedo:

  • Per il lavoro che sto facendo devo attivare le frequenze della 12?

Se SI: Inserire il testimone sotto la rotella del porta-testimone (dove e’ scritto TESTIMONE- VIRTU’ )

Chiedo:

  • Devo attivare una delle energie del Pendolo Magnifico?(Descrizione dell’uso del Pendolo Magnifico a parte)

(nella parte inferiore al porta-testimone si trova un Magnifico in miniatura con le caratteristiche dell’originale) per questa analisi?

  • Quale energia ?

Le Virtu’:

  • Fede
  • Speranza
  • Amore

Gli Spiriti:

  • Spirito Angelico
  • Spirito dell’Acqua
  • Spirito della vita
  • Spirito del Fuoco

Con il pendolo cerco La Virtu’ o lo Spirito da attivare , metto il piccolo segnalino che e’ sulla rotella su quello  che e’ uscito.

DIAPASON

Chiedo:

  • Devo attivare una nota musicali con il Diapason per l’analisi che sto facendo?

Se Si : inserisco il diapason nell’apposita fessura tenendolo con la mano non principale e lentamente lo ruoto fino a che il pendolo analisi(Iside o Karnak) non mi dice che quella e’ la posizione giusta.

Perche’ attivare le note musicali sui nostri progetti?

Tutto e’ musica, suono armonioso, l’universo, il battito cardiaco, il flusso sanguigno, il mare, le fronde degli alberi al vento, tutta la natura e’ armonia, quando una sola nota cambia tutto il sistema cambia se stiamo ascoltando un concerto avvertiamo subito se uno strumento emette una nota errata perche’ “stride”, tutto deve essere armonico, quindi perche’ non armonizzare i nostri progetti con quella nota di cui hanno bisogno?

CRISTALLI

Chiedo:

  • Devo attivare le frequenze di un cristallo per il lavoro di analisi che sto facendo?

Se Si:

  • Quale?

Pongo il pendolo analisi sopra i cristalli e cerco quale attivare , dove mi dice il pendolo essere il cristallo giusto, metto il piccolo segnalino che e’ sulla rotella verso il cristallo che e’ uscito.

Perche’ attivare le frequenze dei cristalli?

Non ci sono piu’ segreti sulla forza dei cristalli nelle terapie, sono stati studiati e ristudiati sulle loro possibilita’ ed uso, quindi basta solo fare un giro in internet per vedere a cosa servono le varie pietre, ma non e’ molto importante saperlo perche’ e’ il nostro sistema radiestesico che sa  cosa e’ meglio per noi e anche se non conosciamo il significato state pur certi che il risultato si avra’ ugualmente!

 

ACQUE SACRE

  • Devo attivare una delle frequenze delle Acque Sacre per l’analisi che sto facendo ?

Se Si : chiedo al pendolo analisi

  • Quale Acqua ?

Nella “12” le acque sono fisicamente presenti e sono:

  1. Fatima
  2. Lourdes
  3. Medjgorje
  4. Montichiari
  5. San Damiano
  6. Santa Maria della Fontana
  7. Eins 14
  8. Vuoto (se si ha una propria acqua la si puo’ mettere in un piccolo contenitore sopra al numero)
  9. Vuoto (se si ha una propria acqua la si puo’ mettere in un piccolo contenitore sopra al numero)
LE ACQUE SONO CONSERVATE DENTRO ALLA MACCHINA IN PICCOLE FIALE E A VOLTE IL SEGNALE NON E’ PRECISAMENTE CORRISPONDENTE AL NUMERO MA FRA UN NUMERO E L’ALTRO , METTERE IL SEGNALINO IN QUEL PUNTO PERCHE’ LE FIALETTE(con l’acqua all’interno) NON SONO COSI PICCOLE DA STARE SOTTO AL NUMERO QUINDI L’IMPORTANTE E’ METTERE IL SEGNALINO DOVE IL PENDOLO SEGNALA

1-Fatima

Dona innocenza e fede.

2-Acqua di Lourdes

Dona fede, purificazione, autenticità, apre al Sé, al trascendente. Utile per la pelle e per tutti gli organi esterni (pelle, orecchie, denti, ano, genitali, capelli, gola) E’ molto utile per le allergie, i foruncoli, l’acne, i bruciori, gli eritemi, le punture d’insetto, la congiuntivite, gli orzaioli, i tagli, le ferite e il fuoco di S.Antonio.

Riduce le vesciche da scottatura, crea una protezione in uno spazio delimitato da 27 gocce, utile come collirio.

3-Medugorgje

Porta alla bellezza e grazia spirituale, IV Chakra; equilibrio fisico e spirituale. E’ un’acqua di miglioramento fisico e spirituale utile per il sistema deambulatorio che per l’equilibrio. Lavora sul cuore e sul sistema cardiovascolare, sulle ossa e sui muscoli.

4-Acqua di Montichiari

Somatizzazioni per problemi amorosi, impotenza, frigidità problemi mestruali, ansia, polmoni, stipsi e anoressia. Dona fermezza, pace e distacco; assimilazione, nutrimento, Amore. A Montichiari l’acqua della sorgente presente sul luogo dell’Apparizione si é caricata di un’energia adatta alla nutrizione, quindi utile all’assimilazione degli alimenti e dell’ossigeno e per la loro equilibrata utilizzazione. L’acqua risuona con gli organi di nutrimento (stomaco, pancreas, intestino). Siccome ci si nutre anche di amore, l’acqua di Montichiari è assimilata al concetto di amore.

5-San Damiano

Serenità, distensione. Molteplicità, diversificazione, dona il servizio, porta alla maestria. Consapevolezza, ottimismo. Adatta a risolvere problemi della corteccia cerebrale, toglie l’ansia concilia il sonno e rende ottimisti.

6- Santa Maria Della Fontana

Ha una tonalità maschile, elettrica e attiva il mentale dell’uomo. Riorganizza e riattiva lo spirito.

Tratto da internet.

NOMI DI DIO

  • Devo attivare uno dei 72 Nomi di Dio per l’analisi che sto facendo?

Se Si, chiedo al pendolo analisi:

  • Quale Nome?

Prendo tre ventagli numerici della scuola che sono composti di 28 spicchi e chiedo :

  • In quale ventaglio si trova il numero del Nome di Dio da attivare?

Nel ventaglio 3

  • Quale numero?

Numero 70

Quindi la risposta e’: 70-Nome di Dio .

Posiziono la piccola calamita attaccata al filo che esce dal pomello dei “Nomi di Dio” la posiziono nella tavoletta  sul Nome N° 70.

SIGILLI DI SALOMONE

  • Devo attivare uno dei  44Sigilli di Salomone?

Se Si: chiedo al pendolo analisi

  • Quale Sigillo?

utilizzando i ventagli numerici  della scuola che sono composti di 28 spicchi mi occorrono due ventagli saranno e chiedo:

  • In quale ventaglio si trova il numero del Sigillo

nel ventaglio 1

  • Quale numero?

Numero 10

Quindi la risposta e’: 10-Sigillo di Salomone .

Con la calamita attaccata al filo che esce dal pomello ” Sigillo di Salomone”, la attacco nella tavoletta  sul Sigillo N° 10

Allo stesso modo per i NOMI DI DIO

View Fullscreen

PURIFICAZIONE E ARMONIZZAZIONE

Purificazione:

Basta prendere una bottiglia di acqua(cibo o altro) e metterla al centro della “12” e chiedere:

  • Per purificare questa acqua( cibo o altro) quanti minuti devo lasciarla al centro della “12”?

(il cibo, se da ingerire crudo metterlo cosi’ com’e’, se e’ da ingerire cotto, cuocerlo prima di metterlo sulla “12”, il calore disarmonizza le frequenze.) 

Produzione:

E’ possibile fare, con le frequenze presenti nella “12”, la duplicazione o l’invio  a un testimone o a noi stessi.

Una volta purificata l’ acqua (o cibo, ) posso duplicare le frequenze singole : per esempio un cristallo

  • Quale frequenza devo attivare  per questa acqua(o cibo ) ?

Con il pendolo  cerco fra tutte le frequenze presenti  quale attivare per il problema che sto trattando.

Come fare per sapere se il lavoro e’ stato eseguito correttamente :

  • Misurare in Bovis l’ acqua (o cibo) da trattare prima e dopo la purificazione, il cambiamento deve essere visibile.
  • Successivamente misurare l’acqua (o il cibo ) dopo che e’ stata inviata la frequenza

Creare e inviare i rimedi

La 12 puo’ produrre e  inviare i “Rimedi”, fino a 8  per una sola persona per volta.

 

Preparare i Rimedi ,  trovati dall’Analisi e la Posologia, scrivere come sempre sul foglietto 3×3 sia il rimedio che la posologia a matita e posizionarlo al centro della 12, all’interno degli 8 chiodini in cerchio.

Chiedo

  • Quanto tempo occorre perche’ si valorizzi il rimedio ?

Si possono mettere tutti i rimedi contemporaneamente, perche’ si valorizzino, ovviamente, i tempi per ogni rimedio saranno diversi perche’ siano valorizzati.

Una volta preparati tutti i rimedi mettere il testimone al centro della “12” e un rimedio per volta cercare il punti giusto dove collocarli.

Con il pendolo nella mano dx e il rimedio con intento e posologia nella sx, passare punto per punto degli 8 attorno al centro e chiedo:

  • E’ questo il punto di massima energia per questo rimedio?
  • Quanto tempo deve restare sulla 12?

Segnare i tempi per ogni rimedio, una volta terminato il tempo per quel rimedio toglirlo dalla”12″, e così via fino ad avere posizionato tutti i rimedi attorno al testimone.

Per la maggior parte dei rimedi anche se devono agire per una settimana energeticamente e’ possibile che dopo poco tempo ( minuti o qualche ora) e’ possibile che possano essere tolti dalla “12” e l’informazione energetica continurà a procedere fino al termine della terapia attraverso l’etere.

  • Oltre ai trattamenti di base si possono “inventare” mille altre possibili trattamenti per la grande versatilita’  dello strumento radionico “12”, alla base solo etica e rispetto del libero arbitrio, mai trattare chi non sa di esserlo e non ha dato il permesso, anche se sono famigliari stretti, figli, genitori, consorti.

 

  • Con una piccola Genesa nel centro della “12” si possono rafforzare i rimedi e gli intenti delle terapie radioniche

Diversi corsi sono abbinati alla “12” come:

  • Ago-puntura energetica a distanza per umani e
  • Agopuntura energetica a distanza per animali,
  • Auricolo-terapia-vibrazionale a distanze

Come utilizzare la “12” con Corsi specifici:

ESEMPIO

  • Agopuntura- vibrazionale,

Dopo avere analizzato e trovato tutti i punti da trattare , mettere le tavole specifiche del Canale (meridiano) nel centro della “12” e portare a termine il trattamento nelle modalita’ descritte nel manuale del corso.

Tutto quello che “inventate” se vi fa piacere condividere con i radiestesisti di ART potete mandare un messaggio su WhatsApp o Telegram al numero 3331958252

Emanuela Schiavina ideatrice e responsabile dell’Accademia Radionica per Tutti ART.

ACQUISTA LA 12